"La vergogna" - Sensibilia (Colloquium on Perception and Experience)

Salone dell'Ercole, Galleria nazionale d'arte moderna

Saluto d'apertura:

Maria Vittoria Marini Clarelli
(Soprintendente Galleria nazionale d'arte moderna)

Rino Lazzaro Caputo
(Preside Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Roma Tor Vergata)


ore 15.00 Filippo Ceccarelli (La Repubblica)
Resurrezione della carne e dittatura dell'intimità nella politica post-ideologica

Interventi di Alessandro Ferrara, Tonino Griffero, Claudia Hassan

L'incontro inaugura il quinto anno di attività di Sensibilia, interamente dedicato a un sentimento complesso e stratificato come la vergogna, del quale si approfondiranno nel corso dell'anno, tra gli altri, gli aspetti filosofici e sociopolitici, antropologici e psicologici, estetici e storico-artistici. L'intervento di Ceccarelli, a partire dal suo ultimo libro (La suburra, Feltrinelli 2010), verterà sulla dimensione della vergogna nell'odierna politica post-ideologica, sull'esistenza o meno di questo sentimento e sul suo ridotto potere di interdizione in un'epoca costretta a muoversi "fra le macerie della politica e i relitti del buon senso". 

Locandina