STAREEANDARE - Presentazione della monografia di Lucilla Catania

Galleria

Stareandare_invitoMercoledì 12 ottobre alle 17.30, nel Salone dell'Ercole si terrà la presentazione della monografia di Lucilla Catania Stareeandare. Sarà presente l'artista. Introdurrà Maria Vittoria Marini Clarelli, Soprintendente alla Galleria nazionale d'arte moderna; interverranno Paolo Aita, Paolo Ferrero, Roberto Gramiccia e Anna Imponente.

In questo elegante volume è raccolto il percorso di ricerca artistica della scultrice romana Lucilla Catania. Dal 1977 al 2010, si sviluppa la narrazione visiva di un lavoro di oltre trent'anni. Centinaia di opere realizzate, di studi e di progetti sui quali si concentrano, oltre al testo del curatore del volume, i saggi di Anna Imponente, Christoph Bertsch e Paolo Aita per riflettere sul lavoro di Lucilla Catania.

La ricca sezione iconografica è documentata dagli interventi di numerosi fotografi tra i quali Claudio Abate e Stefano Fontebasso De Martino.

Il volume è in lingua italiana e inglese.

« Scavando e svuotando le forme Lucilla Catania, tuttavia, viola il senso di staticità e inerzia dei blocchi di marmo, di pietra o di cemento; scopre le qualità elastiche, la flessibilità e finanche il respiro dei materiali. Le componenti naturalistiche unite a quelle storicistiche originano sculture di una monumentalità minimale, senza piedistalli che giacendo o strisciando di pancia, rappresentano una definitiva contemporanea classicità». (Anna Imponente)

«Ho visto le opere dell'artista per la prima volta alla Biennale di Venezia del 1990: nella sequenza di vani dell'Arsenale a un certo punto mi sono trovato faccia a faccia con un'installazione (...). I singoli oggetti poggiavano sul pavimento, dilatandosi su di esso orizzontalmente senza elevazione verticale. Avulse da pathos, le sculture giacevano sul suolo risultando, nella loro peculiare estetica, sorprendentemente leggere, come se si fossero scrollate di dosso la gravità della materia che le componeva» (Christoph Bertsch)

Comunicato stampa

Invito da stampare