Giovanni Carandente "Sculture nella città. Spoleto 1962"

Galleria nazionale d'arte moderna

Questo libro vuole essere un contributo di quell'irripetibile esperimento che fu, nel 1962 a Spoleto, la mostra delle Sculture nella Città, rassegna ideata e organizzata da Giovanni Carandente in occasione del quinto «Festival dei Due Mondi».

Poiché nel volume si riproducono anche le straordinarie fotografie di Ugo Mulas, vi si ristampa lo scritto introduttivo dell'autore per il libro Una città piena di sculture del 1992, ormai pressoché introvabile.

Ugo Mulas, invitato da G. Carandente, venne a Spoleto e ritrasse gli artisti al lavoro. Seppe soprattutto cogliere quel singolare aspetto che le vie di Spoleto assunsero in quella felice stagione, la gente intenta alle occupazioni di sempre e sullo sfondo le immobili presenze delle sculture. Fu così che è nato uno dei complessi fotografici più importanti della storia dell'arte moderna. Quel diario per immagini, straordinario per qualità e per verità, è l'unicum prezioso della storia della scultura del XX secolo.

Comunicato stampa