Futuriste Italiane nelle arti visive

 

Il libro mette a fuoco il contributo femminile al futurismo italiano nel settore delle arti visive.

Riportando in luce numerose artiste e le loro sperimentazioni a livello pittorico, plastico, grafico, verbo-visivo. Il volume è diviso in due sezioni affidate alle due autrici: una dedicata alle pratiche unidisciplinari, come pittura e fotografia, e una dedicata alle operazioni miste, come tavole parolibere, danza su recitazione, ecc.; nel quale emerge un aspetto originale e vigoroso dell'avanguardia italiana, in cui queste donne, diverse l'una dall'altra per scelte formali, hanno in comune un coraggio morale, nella vita e nell' arte, che rende le loro storie esemplari e avvincenti.