Peripezie del dopoguerra nell'arte contemporanea

Galleria nazionale d'arte moderna

In questo libro lo snodarsi di movimenti, poetiche e protagonisti dell'arte italiana degli ultimi sessant'anni è esplorato alla luce di fulcri tematici ricorrenti e di figure trainanti. Una storia appassionata, che privilegia i momenti di rottura ed eresia linguistica su quelli di reazione ed acquiescenza. Artisti ed architetti, luoghi, mostre, documenti, dibattito teorico si succedono con ritmo incalzante in un'indagine, allo stesso tempo sincronica e diacronica.