gli artisti e le opere

Insidie di guerra

AAA img non disponibile
  • Categoria - Dipinto
  • Inventario - 8154
  • Materia e tecnica - olio su tela - cornice originale dipinta in bianco, rosso, verde e nero; firmato e datato in basso a destra a pennello in grigio azzurro in lettere maiuscole: 1915 Balla Futurista; sul retro a pennello in nero e lettere maiuscole: Insidie di guerra
  • Autore - Balla, Giacomo
  • Dimensioni - cm 115 x 175
  • Datazione - 1915
  • Provenienza - 1988, dono di Luce e Elica Balla

Descrizione breve

L'opera corrisponde quasi sicuramente a Insidie del 9 maggio, titolo riportato nel catalogo della mostra del 1918 presso la Casa d'Aste Bragaglia, rievocante la dimostrazione del 9 maggio alla Stazione Termini contro Giolitti, tornato a Roma per riaffermare principi neutralisti; il concetto d'insidia sarebbe, pertanto, riferito al neutralismo contro l'interventismo, per l'entrata in guerra  dell'Italia. Inclusa nella rassegna storica di arte italiana del XX secolo a Tokyo nel 2001.

 

Vai alla ricerca