gli artisti e le opere

Trasformazione forme spiriti

AAA img non disponibile
  • Categoria - Dipinto
  • Inventario - 8155
  • Materia e tecnica - olio su tela - cornice originale su cui prosegue la rappresentazione pittorica; firmato e intitolato in basso a sinistra a pennello rosso in lettere maiuscole: Balla Futurista; sul retro in rosso in lettere minuscole: Trasformazione forme spiriti
  • Autore - Balla, Giacomo
  • Dimensioni - 50 x 62 cm
  • Datazione - 1918 circa
  • Provenienza - 1988, dono di Luce ed Elica Balla

Descrizione breve

Forme e pensiero - Visione spiritica è il titolo della prima opera legata ala tema dell'occulto, esposta alla personale dell'artista presso la Casa d'Arte Bragaglia nel 1918.

In quell'anno, infatti Balla, che su questo soggetto esegue nove opere, inizia ad ampliare in chiave astratta il soggetto di ispirazione teosofica e sviluppa la chiave cosmologica del Mercurio passa davanti al sole del 1914.

"L'impianto del disegno è simile a quello delle forze di paesaggio"; nel quadro predominano le forme triangolari che sono comuni in quelle composizioni.

 

Vai alla ricerca