gli artisti e le opere

Crocifissione

Manzù, Giacomo, Crocifissione, 1939 - 1940, inv. 5022
  • Categoria - Scultura
  • Inventario - 5022
  • Materia e tecnica - bronzo
  • Autore - Manzù, Giacomo
  • Dimensioni - cm 48 x 37 x 0.6
  • Datazione - 1939-1940
  • Provenienza - 1958, dono dell'avvocato Riccardo Gualino

Descrizione breve

Donata alla Galleria nel 1958 dall'avvocato Riccardo Gualino con altre tre, questa formella bronzea a rilievo sticciato rappresentante una Crocifissione fa parte della serie di otto bassorilievi (di cui cinque oggi appartenenti alla Galleria) sul tema delle Crocifissioni e Deposizioni, eseguite tra il 1939 e il 1942. Questa Crocifissione viene esposta, insieme a altre due, presso la Galleria Barbaroux di Milano nel gennaio del 1941 suscitando grande interesse nella critica e scandalo negli ambienti conservatori. Manzù esprime per la prima volta il suo dissenso nei confronti della guerra e della violenza presentando il Cristo accanto a figure di prelati o di generali nazisti dagli atteggiamenti indifferenti. In questa formella il Cristo morto è rappresentato insieme a Adamo ed Eva e Longino, soldato romano recante l'elmetto chiodato tedesco.

Vai alla ricerca