gli artisti e le opere

Centauri

AAA img non disponibile
  • Categoria - Dipinto
  • Inventario - 156
  • Materia e tecnica - olio su tela
  • Autore - Coleman, Enrico
  • Dimensioni - cm 223 x 449
  • Datazione - 1895
  • Provenienza - 1895, dono di Robert Chandler

Descrizione breve

Commissionato all'artista dal collezionista americano Robert Chandler, più di una volta passato da Roma, il dipinto fu esposto e premiato alla mostra della Società degli Amatori e Cultori del 1895-1896, a coronamento di un periodo di progressiva visibilità e successo dell'artista nelle esposizioni pubbliche. Sincretizzando nel soggetto Centauri le leggende che li vogliono antichi nomadi della Tessaglia e originari abitatori delle regioni del Lazio, Coleman si cimenta qui, per la prima volta nella declinazione della sua personale formula paesistica su un tema apertamente mitografico. Facilmente armonizzabile con il coté simbolista dell'esposizione romana del 1911 (Von Stuck, Bargellini, Calandi), il dipinto è da considerarsi fra i riflessi più tardivi di quelle poetiche romaniste, espresse soprattutto da Bocklin e propugnate poi da Nino Costa, che a partire dalla metà del XIX secolo privilegiarono le rappresentazioni in chiave elegiaca e antimoderna della campagna e della costa tirrena per esprimere la nostalgia e l'incanto di una classicità da recuperare al di là delle stesse origini di Roma.

 

Vai alla ricerca