gli artisti e le opere

Cavallo + cavaliere + caseggiato

Boccioni, Umberto, Cavallo + cavaliere + caseggiato, 1913 - 1914 circa, inv. 4604
  • Categoria - Dipinto
  • Materia e tecnica - olio su tela
  • Autore - Boccioni, Umberto
  • Dimensioni - cm 104,5 x 135
  • Datazione - 1913-1914
  • Provenienza - 1950, acquisto dalla XXV Biennale di Venezia

Descrizione breve

Il dipinto è tra i più famosi realizzati dall'artista e rientra nel nutrito gruppo di riflessioni da lui condotte sul tema del moto e dell'ambiente, nelle quali la forma viene sostituita da una rappresentazione ritmica dell'azione. Il colore viene utilizzato con forza analitica e costruttiva, così come avviene nell'opera di Cézanne, oggetto in questo periodo di un notevole interesse da parte di Boccioni, ed è inoltre diventato nitido, pulito negli accordi fino a dare al segno pittorico un'accentuazione espressiva di moto. Esistono di questo dipinto due studi preparatori a matita e acquarello, l'uno in collezione privata a Milano e l'altro presso il Civico Gabinetto dei Disegni del Castello Sforzesco, sempre a Milano.
La tela è apparsa per la prima in occasione della mostra di pittura futurista presso la Galleria Sprovieri di Roma nel febbraio 1914 e per questo motivo gli studiosi la collocano agli anni 1913-14; anche se nella collezione veronese di Amelia Callegari Boccioni, era esposta con una datazione al 1910.

 

Vai alla ricerca