gli artisti e le opere

I primi a far la rotta

Bruzzi, Stefano, I primi a far la rotta, 1884, inv. 1119
  • Categoria - Dipinto
  • Inventario - 1119
  • Materia e tecnica - olio su tela
  • Autore - Bruzzi, Stefano
  • Dimensioni - cm 190 x 122
  • Datazione - 1884
  • Provenienza - acquisto alla Esposizione Nazionale di Torino, 1884

Descrizione breve

Piacentino, di formazione disorganica ma educatosi a Roma - dove frequenta Nino Costa ed entra in contatto con Böcklin - a Bologna (1860-1862) e a Milano (1862-1863), Bruzzi a partire dagli anni settanta si stabilirà a Firenze posizione che gli consentirà, oltre a frequentare i paesaggisti della stagione macchiaiola, di raggiungere facilmente l'amata villa paterna di Roncolo di Groppallo, nell'appennino tosco-emiliano. Da quei paesaggi Bruzzi trarrà inesauribile ispirazione, rappresentandoli nel continuo mutare delle stagioni, dai caldi meriggi d'estate al gelo delle nevicate d'inverno, popolandoli di figure di contadini e, soprattutto di animali. La particolare finezza di osservazione, accompagnata a un gusto per l'impaginazione modernamente dinamica come quella di questo dipinto, permette di collocare le sue composizioni agresti tra gli esiti più originali del naturalismo italiano di fine Ottocento.

 

Vai alla ricerca