Carisma

Il carisma è la dote straordinaria dei grandi personaggi (eroi, condottieri, santi, capi di stato, artisti).

Dal greco carisma: dono, grazia, il potere carismatico si esprime con l'influenza, la fascinazione e la capacità personale di ottenere consenso.

Il potere carismatico è tale quando viene universalmente riconosciuto e dura il tempo in cui continua a manifestarsi con doti eccezionali.  

Il sociologo Max Weber (Erfurt 21 aprile 1864 - Monaco di Baviera 14 giugno 1920) definì l'autorità carismatica: "fondata sulla devozione all'eccezionale santità e all'eroismo", come una delle tre forme di potere insieme a quello "tradizionale" e al "burocratico", esposte nella classificazione proposta nell'opera fondamentale Economia e società (1922).

Il potere carismatico è tale proprio per la sua straordinarietà e colui che ne è investito sembra essere stato prescelto da una volontà soprannaturale e/o divina. Il concetto è poi divenuto di uso comune in riferimento alla capacità individuale di esercitare una forte influenza su altre persone.