Corte centrale

 

Al centro del giardino è collocata la scultura in bronzo di Marino Mazzacurati, Il Fucilato (1954-1955), replica autografa di una parte del Monumento al Partigiano, eseguito dall'artista tra il 1953 e il 1956 per la città di Parma. Ai lati di questa si sviluppano due fontane; il parapetto della fontana di destra ospita, mantenendo la collocazione decorativa voluta da Palma Bucarelli, l'Enigma (1919) di Attilio Selva, che rivela la profonda conoscenza della scultura romana e rinascimentale e della statuaria egiziana da parte dello scultore triestino.

 

 

Marino Mazzacurati

  • Il Fucilato, 1954-1955

 

Attilio Selva

  • Enigma, 1919